MENU

Lettera alle coppie

In questo periodo di caos e incertezze abbiamo pensato di scrivervi due righe in relazione al matrimonio che forse ha subito cambiamenti a causa della pandemia da Coronavirus.

Innanzitutto vogliamo ringraziarvi per aver continuato a fidarvi di noi. 

E’ stato difficile vedersi sfumare via il giorno che forse da mesi o anni stavate organizzando con tanta cura. Sconcertante dover riprogrammare tutto da capo…lo sappiamo, vi capiamo, ed abbiamo vissuto gli stessi vostri sentimenti dall’altra parte della situazione. Ma ora siamo quì pronti a ripartire con coscienza e positività. Assieme. Ricreando e ricostruendo.

E vogliamo farlo traendo qualcosa di positivo anche da questa situazione.

Ora che finalmente le acque si stanno placando…abbiamo avuto modo di riflettere, fare il punto della situazione… e ci siamo resi conto che questa pandemia da coronavirus, che tra le tante ha sconvolto l’organizzazione di ogni matrimonio, ha portato conseguenze anche positive…

Forse è stata aperta la porta a nuove opportunità. 

Il mio matrimonio durante il coronavirus… Idee??

Qui in Italia siamo molto tradizionalisti, ci teniamo a fare le cose fatte bene e di qualità (e questo è sicuramente un punto a favore), ma a volte le tradizioni sono così forti che ci costringono a dover organizzare il nostro giorno seguendo un serie di cliché, per timore di far qualcosa di diverso o che faccia troppo parlare, o per paura di offendere qualche lontano parente, conoscente ecc.

Ma vi confido che io non sono del tutto d’accordo. Il matrimonio è il vostro o dei vostri invitati?

Forse siamo un po’ troppo romantici (ma penso che se ci avete scelti anche voi lo siate), però crediamo che il valore di un matrimonio lo dia il sentimento che c’è tra di voi, il valore della vostra unione, l’emozione di quel giorno. E questo non ve lo potrà togliere niente! Tantomeno il coronavirus!

Forse avete dovuto rinunciare ad alcuni invitati, alla musica, al giorno che desideravate, siete costretti ad indossare mascherine, a mantenere la distanza, ecc…

Guardate il lato positivo, chi lo sognava da tempo, ma non ha avuto il coraggio di metterlo in atto, ora potrà rivalutare l’idea di fare un matrimonio intimo, magari con amici e parenti più stretti. O forse svolgendo la cerimonia all’aperto e in un luogo non convenzionale, isolato, in mezzo alla natura. (Per esempio vedi l’elopement che abbiamo scattato a Petra, o il matrimonio sulla spiaggia a Tenerife)

Ad ogni modo quello che desideriamo dirvi è che, noi daremo il meglio, per  racchiudere in immagini i vostri sentimenti. Per creare assieme ricordi forti, ricchi di significato e sentimento in un periodo storico che lascerà il segno. E anche se qualcosa sarà cambiato, sarà comunque speciale, anzi forse anche di più. 

Così fra 10 anni, quando starete sfogliando il vostro album di matrimonio assieme a vostro figlio, sarete in grado di scoprire quanta bellezza in un solo giorno riusciste a donare in un mondo pieno di caos.

Grazie ancora per averci scelto


Intervista a Tiziana Marra (Wedding Planner)

Vi lascio il link all’intervista che il giornale Bologna Today ha realizzato alla Wedding Planner Tiziana Marra.

Commenti
Aggiungi il tuo commento

MENU